Cos'è il CBD

                  

Il Cannabidiolo(CBD) sta emergendo come un potente rimedio naturale con proprietà anti-infiammatorie e la capacità di aiutare diverse malattie precedentemente irreparabili. Può aiutare a combattere il cancro, l’intestino irritabile, l’epilessia, schizofrenia, Alzheimer, depressione e molto altro.

L’uso terapeutico della marijuana è antichissimo dato che è stata usata in medicina per millenni, ma purtroppo negli anni ’30 è stata vietata per discussi motivi socio-politici. Solo di recente la comunità scientifica è stata forzata dal crescente interesse dell’opinione pubblica ad indagarne le proprietà ed i risultati sono incredibili. Oggi i falsi miti sembrano destinati a sgretolarsi per mano di un numero crescente di prove scientifiche e testimonianze.

                   

I 16 BENEFICI DEL CBD

 

1. Tratta il cancro

Diverse relazioni scientifiche  dimostrano che tra i vantaggi del cannabidiolo c’è anche quello di avere effetti proapoptotici e antiproliferativi che inibiscono la proliferazione delle cellule tumorali.

 

2. Allevia dolore. 

Tra i vantaggi del CBD, la sua proprietà di analgesico naturale è sicuramente in cima alla lista.

 

3. Riduce l’infiammazione e l’autoimmunità. 

A causa del suo ruolo antinfiammatorio, il CBD è un agente terapeutico molto promettente.


4. Migliora notevolmente i sintomi della schizofrenia

La ricerca mostra che i vantaggi del CBD includono gli effetti antipsicotici.

 

5. Riduce l’ansia. 

Chiaramente un effetto ansiolitico del CBDRiduce l’ansia,attacchi di panico, il disturbo ossessivo compulsivo, l’ansia sociale e il disturbo da stress post-traumatico.

 

6. E’ ottimo per trattare l’epilessia

Il CBD può essere una promettente terapia per l’epilessia resistente al trattamento farmacologico.

 

7. Protegge dalle malattie neurodegenerative

E’ stato scoperto che il CBD è in grado di impedire gli effetti tossici del neurotrasmettitore glutammato e delle specie di ossigeno radicale (ROS) nel cervello, impedendo così la morte delle cellule cerebrali.

 

8. Allevia la nausea

La cannabis è stata usata per secoli come antinausea e antivomito.

80 composti di cannabinoidi trovati nella marijuana, aiutano a contrastare la nausea e il vomito.

 

9. Riduce l’incidenza del diabete

Uno studio del 2006 ha rilevato che il trattamento con CBD ha ridotto significativamente l’incidenza del diabete. 

 

10. Promuove la salute cardiovascolare

il CBD protegge dai danni vascolari causati da un elevato livello di glucosio, da infiammazioni o da diabete di tipo 2

 

11. Trattamento della sclerosi multipla.

è efficace nel trattamento della contrazione muscolare, del dolore, dei disturbi del sonno e dell’incontinenza urinaria nelle persone con sclerosi multipla.

 

12. Artrite reumatoide

i cannabinoidi possono fornire sollievo dal dolore alle articolazioni e dal gonfiore, e diminuire la distruzione congiunta e la progressione della malattia.

 

13. Migliora il sonno.

assumere cannabidiolo prima di andare a letto migliora il sonno nelle persone con insonnia.

 

14. Migliora l’appetito, riduce l’acne e la psoriasi.

Ci sono diversi studi che mostrano che il cannabidiolo svolge queste azioni benefiche.

 

15. Riduce la depressione

il CBD ha un’efficacia simile a quella degli antidepressivi. GLI EFFETTI antidepressivi del cannabidiolo sono veloci, continui nel tempo e paragonabili a un comune farmaco antidepressivo.

 

16. Riduce le malattie infiammatorie croniche intestinali (IBD). 

Gli studi hanno confermato che la CBD impedisce la colite, riduce l’infiammazione e allevia il dolore addominale, la diarrea E NORMALIZZA LA MOTILITA' INTESTINALE.